Chi siamo

La nostra storia

(Parlare della storia dell'azienda, la fondazione, la trasmissione attraverso le generazioni etc.

aggiungere poi foto storiche e attuali 

ESEMPIO WARCOM.IT:

 
La storia – dal 1959 ad Oggi

Nel 1959 Giovanni Robazza, non ancora ventenne, realizzò la prima cesoia meccanica in ghisa con il marchio “ROMEA”. Trasformò la sua bottega di fabbro in una realtà artigianale per produrre macchine per la lavorazione della lamiera.
Nel 1979 Walter Roberto Robazza, figlio di Giovanni, costituì la Warcom Spa industrializzando la produzione di presse piegatrici e cesoie oleodinamiche a controllo numerico.
Attualmente Warcom è gestita sapientemente dalla terza generazione della famiglia Robazza, dai fratelli Alberto e Paolo.
L’azienda si sviluppa su una superficie di circa 5.000 m2 coperti; conta un organico di oltre 50 dipendenti, 2 filiali commerciali estere e una rete di vendita in tutto il mondo.

 

BOZZA STORIA (DATI MANCANTI)

  • L'INIZIO DELLA STORIA IMPRENDITORIALE DELLA FAMIGLIA MOMBELLI RISALE AL [ANNO TOT], QUANDO NOME MOMBELLI... [ALL'INIZIO NEGOZIO DI FIORI, GIUSTO?].

  • DIVERSIFICAZIONE DELLE ATTIVITà CON INGRESSO NEL SETTORE DELLE ONORANZE FUNEBRI NEL [ANNO TOT]

  • INGRESSO DI MICHELE IN SOCIETà ANNO TOT

  • AZIENDA DIVENTA SRL [ANNO TOT]

  • INGRESSO DI GIORGIO IN SOCIETà ANNO TOT

  • COSTRUZIONE CASA DEL COMMIATO (INAUGURAZIONE IL 26 MAGGIO 2011, INIZIO COSTRUZIONE?)

  • INGRESSO DI GLORIA IN SOCIETà (GIUSTO?) --> QUARTA GENERAZIONE

  • RICORRENZA (ES. 50 ANNI)

SCRIVERE QUALCOSA DEL TIPO "LA TRADIZIONE DI FAMIGLIA è STATA PORTATA AVANTI DAL FIGLIO MICHELE ETC. ETC.

Quattro generazioni della famiglia Mombelli, dalla capostipite signora Ernesta, al figlio Michele con Ida, ai nipoti Giorgio con Michela fino ai pronipoti Giorgia e Riccardo

NOTE

Il sito di San Siro ha la storia con la linea del tempo, ma troppo testo e niente immagini. Una via di mezzo tra Warcom e San Siro + immagini per spezzare può essere una soluzione.

Però se fattibile l'idea della linea del tempo ci sta, associando un'immagine a ogni data (oltre al testo). Es. data + testo a sinistra, immagine a destra (San Siro mette "azienda" a sinistra e "attività" a destra

N.B. Non è obbligatorio inserire tutte le date, neanche la Warcom lo fa. Se si fa la linea del tempo invece sì

la nostra mission

La nostra mission aziendale consiste nel fornire al cliente la massima qualità e professionalità nell'organizzazione del servizio funebre, supportandolo con discrezione ed empatia.

la nostra mission

La nostra mission aziendale consiste nel fornire al cliente la massima qualità e professionalità nell'organizzazione del servizio funebre, supportandolo con discrezione ed empatia.

NOTA: FORSE MEGLIO SECONDA VERSIONE PER LARGHEZZA DECRESCENTE DELLE RIGHE

N.B. Da inserire alt text senza descrizione

PER PAGINA CASA DEL COMMIATO

COS'è UNA CASA DEL COMMIATO

La casa del commiato è una struttura realizzata allo scopo di accogliere il defunto prima che venga sepolto o cremato. 

la scelta di costruire questi edifici deriva principalmente dalla riduzione delle dimensioni degli ambienti domestici, che spesso non sono più adatti ad ospitare parenti e amici in visita. inoltre, sono molto più accoglienti rispetto agli obitori, luoghi deputati ad ospitare la salma nel caso in cui il decesso avvenga in ospedale.

queste strutture devono rispettare parametri ben definiti in ambito igienico-sanitario e canoni di costruzione molto rigidi.

LA NOSTRA CASA DEL COMMIATO

La nostra casa del commiato, inaugurata il 26 maggio 2011, si propone come soluzione all'avanguardia nel settore delle onoranze funebri sul territorio bresciano.

La struttura, che si estende su una superficie di 1200 metri quadri, si articola in quattro appartamenti della superficie di 70 mq ciascuno, totalmente autonomi e indipendenti. Ognuno di essi è dotato di camera ardente, salotto di ricevimento e servizi con ingresso e giardino indipendenti, accessibilità con pass elettronico individuale garantita 24 ore su 24 ed orari flessibili per l'intera durata del servizio funebre.

La casa del commiato presenta un'ampia reception con sala di ricevimento, spazi adibiti ad ufficio, zone espositive per l'arredo funebre, una sala autoptica per la preparazione delle salme ed ambienti riservati al personale di servizio.

Inoltre, è dotata di una cappella con 50 posti a sedere (70 in totale), destinata alla celebrazione delle esequie.

Il complesso è arredato con stile, in atmosfera controllata e nel pieno rispetto dei requisiti tecnici ed impiantistici imposti alle case del commiato: nei vari locali viene regolata l'intensità luminosa ed è attivo il meccanismo di ricambio dell'aria ogni 4 minuti su tutta la superficie, in modo da garantire la piena sicurezza.

gli ambienti sono stati strutturati come una casa accogliente per l'ultimo saluto sulla base della nostra lunga esperienza di lavoro nel settore e dei consigli pervenuti negli anni dalla nostra clientela, in modo da poter onorare la memoria del defunto e rispettare la privacy di parenti e amici.

L'utilizzo della casa del commiato è gratuito per chi richieda un servizio funebre presso la nostra azienda. 

OK, DA FAR CONTROLLARE

NOTALa galleria più in alto senza frecce, l'altra con frecce. Per il resto sono identiche. Quale delle due? Oppure ancora si può spezzare il testo inserendo le foto con il titolo (es. foto reception e scritta "hall" sotto)

[ARTICOLI ADATTATI E RIASSUNTI PER L'INTRO

Definizione casa del commiato (testo originale luttoememoria.it)

Luogo dove accogliere il defunto prima che venga sepolto o cremato, la casa funeraria è un’idea tipicamente americana che da qualche anno è diventata consuetudine anche in Italia.

I motivi che hanno spinto quest’usanza oltreoceano sono legati ad una trasformazione sociale che ha coinvolto anche la tradizione del commiato. Se una volta l’ultimo saluto veniva dato tra le pareti domestiche, oggi gli ambienti a disposizione sono più piccoli e non si prestano alla veglia o al via vai di parenti e amici, per cui è nata l’esigenza di creare degli ambienti adatti, che tra l’altro, nel caso in cui il decesso avviene in ospedale, sono decisamente più accoglienti di un obitorio.

Le case funerarie spesso sono messe a disposizione dalle onoranze funebri, dunque il rito di commiato è facilitato da un luogo deputato a tale scopo, appositamente attrezzato, che permette un saluto adeguato sia nei tempi che nei modi, grazie alla professionalità delle imprese che naturalmente si occupano di ogni dettaglio sia igienico che estetico, con un opportuno trattamento tanatoestetico.

Articolo paginegialle.it

Sulla scia di quanto accade da sempre in America, anche in Italia si stanno diffondendo le case del commiato. Questi sono luoghi che vengono adibiti per dare l’ultimo saluto al defunto prima che venga chiuso nella bara e sepolto o cremato a seconda delle sue volontà. Le case del commiato possono essere messe a disposizione non solo dalle imprese di pompe funebri, ma anche dai Comuni.

Negli ultimi anni è stato sempre più difficile rispettare quest’usanza. Uno dei motivi è la dimensione delle case, molto più piccole rispetto al passato. Queste, infatti, non consentono una veglia agevole e che contenga molte persone. Per questo le imprese di pompe funebri e i comuni hanno iniziato a mettere a disposizione le case del commiato, ossia grandi sale create appositamente per un’intima cerimonia prima della sepoltura.

Non tutti gli edifici possono essere adibiti a case del commiato. Queste, infatti, non sono semplici stanze, ma devono rispettare delle norme igienico – sanitarie ben precise e rispondere a canoni di costruzione molto rigidi. Devono avere un locale dove si possa osservare la salma, una camera ardente o una sala per l’esposizione e una stanza per preparare il defunto, nonché una camera per le onoranze funebri al feretro.]

PER PAGINA LAVORAZIONE MARMO

  • VEDENDO LA PAGINA FACEBOOK, C'è LA LAVORAZIONE DEL MARMO CON LASER

VANTAGGI DELL'INCISIONE LASER (SITO ECLASERSTUDIO.COM): Le incisioni laser  si contraddistinguono per l’ottima precisione e permettono di realizzare immagini estremamente nitide e scritture finissime. La lavorazione laser senza contatto elimina il problema dell’usura degli utensili e quindi la qualità dell’incisione rimane costante. L’incisione laser è permanente, resistente al gelo, agli agenti atmosferici e non sbiadisce col tempo.

SI Può FARE RIFERIMENTO A QUESTI VANTAGGI, SPIEGANDO CON PAROLE PROPRIE

Perché incidere il marmo con il laser?

  • particolari o disegni difficilmente ottenibili con altri sistemi

  • il laser aumenta la produttività e diminuisce i costi: ok, ma ai clienti poco importa quanti costi hai tu... eventualmente si potrebbe scrivere che l'aumento della produttività garantisce di realizzare il prodotto in tempi brevi (riducendo l'attesa del cliente) e di mantenere un livello di prezzo più accessibile, anche se forse parlare di prezzi è meglio evitarlo; infatti la leva prezzo in questo settore è molto meno considerata anche per una questione etica e si potrebbe ottenere l'effetto contrario

© Mombelli SRL - P. IVA 01599690987 - Tutti i diritti riservati
E' vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione.
PRIVACY POLICY
  • Facebook
  • Instagram